La santa piccola
Regia Silvia Brunelli
Tipologia  Lungometraggio 
Genere Drammatico 
Running Time   
Soggetto  
Sceneggiatura Silvia Brunelli, Vincenzo Restivo, Francesca Scanu 
Dop  
Scenografia  
Costumi  
Suono  
Montaggio   
Attori  
Trama

Tre adolescenti passano la solita estate calda e piatta tra le strade del loro rione. Assia ha il cuore gonfio di un amore giovane e ingenuo per Lino e ogni volta che lui la bacia sente il cuore in gola dall’emozione e dal senso di colpa perché Lino fa cose con lei che a Padre Pio farebbero dispiacere.  Lino è in conflitto tra quello che fa e quello che vorrebbe fare. Vuole avere tanti figli con Assia ma Lino fa anche le marchette insieme a Mario, per guadagnare bene. Mario invece ha occhi solo per Lino: vorrebbe baciarlo, mangiarlo tutto e fare con lui cose dolci e violente, ma non può, perché lui non è una checca: a lui piace solo Lino, ma baciare un uomo è roba da checca.

Infine c’è Annaluce, una bimba di otto anni che tutti chiamano la Santa Piccola, caduta in una trance mistica che sta mobilitando tutto il rione.

 
Premi e Riconoscimenti Vincitore Contest Biennale College Cinema 2020 

 

 

© 2014 Rain Dogs srl - PI 12325171002

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.